1°compenso: 1500€


COMMITTENTE

Komoosee è una startup con sede a Siracusa, fondata nel 2017 e finanziata da Invitalia nell'ambito del programma Cultura Crea. Finanziata dai due soci fondatori ha avviato la ricerca di nuovi partner industriali e finanziari per perseguire gli obiettivi di crescita. L'azienda si basa sulle nuove modalità ibride di vendita online (espositori fisici e siti di ecommerce per finalizzare l'acquisto) di prodotti tipici (oggi il souvenir preferito dai turisti, un mercato che in Italia valle 15 billions euro) e con la logica del servizio di consegna al domicilio (sollevando il cliente/turista dell'onere di dover trasportare prodotti alimentari spesso pesanti durante il percorso di visita della città). Komoosee ha stretto accordi con i gestori dei servizi aggiuntivi dei più importanti siti archeologici siciliani (Taormina, Siracusa ed Agrigento per un totale di circa 2.000.000 di visitatori/anno) per poter avere l'esclusiva della vendita dei prodotti tipici all'interno dei siti e per allocare le vetrine in posizioni strategiche. Ha avviato anche accordi con il più importante outlet siciliano (Sicily Outlet Village di Enna - gruppo Percassi - 3.000.000 di visitatori/anno) per l'allocazione di vetrine anche al loro interno. Komoosee srl controlla Komoosee UK ltd costituita per lo sviluppo internazionale del progetto. L'obiettivo è di attivare 10 postazioni in anno 1 per arrivare a 100 postazioni in anno 4 (ampliando gli ambiti di allocazione anche ad hotel di lusso, aeroporti, moli crociere, ecc).

OBIETTIVO

Progettazione di una vetrina da esterno che da una parte esponga circa 70 prodotti tipici (conserve, prodotti secchi, olio, ecc) dell'eccellenza siciliana (derivati di tonno, mandorle, pistacchi, pomodorini, olive, ecc.) e dall'altra incorpori un totem con un pc touch screen connesso alla rete. Il progetto innovativo digital hybrid consentirà al cliente di vedere i prodotti e di poterli acquistare online decidendo la consegna. Le vetrine saranno allocate in esterno in ambiente "protetto" e prevalentemente in siti ad alto traffico turistico (parchi archeologici). Dovranno essere quindi attrattivi, ergonomici e consentire di "vedere" il prodotto che grazie ad un codice o un qrcode potrà essere visualizzato sullo schermo, selezionato, inserito nel carrello virtuale e acquistato. A questo punto il cliente sceglierà la modalità di consegna e il luogo.
La vetrina potrà essere alta max 220 cm, larga max 180 e profonda 45 cm. I vani per i prodotti (secchi e quindi non necessaria la refrigerazione) dovranno essere 15cmx 15cm (per poter esporre al loro interno vasetti alimentari di 100-130 grammi) La parte inferiore della vetrina (inutilizzabile per esposizione di prodotti) potrà essere un vano chiuso per piccolo deposito. La parte superiore (anch'essa di difficile visibilità per l'esposizione dei prodotti) potrà essere con vani più ampi del 15x15 per esporre prodotti diversi (ceramiche ad esempio o il packaging con il quale i prodotti verranno spediti a casa) Orientativamente il totem da inserire nella vetrina potrà essere il seguente: http://www.microdata.it/pdf/2359.pdf. La vetrina dovrà essere dotata di ruote per poterla spostare e si vuole valutare anche la possibilità di inserire nella parte superiore un piccolo pannello solare per l'autogenerazione dell'energia necessaria. Il sito internet (ancora chiuso ma con una pagina di working progress) da cui si evince il logo è www.komoosee.it. I colori del logo possono essere un riferimento progettuale. Il logo dovrebbe comparire in modo ampio sulla vetrina (così come l'indirizzo web), sfruttando gli aspri non a vetrina. Stiamo definendo anche una APP che consentirà di poter effettuare l'acquisto direttamente dall'APP scegliendo il prodotto inquadrando e cliccando sul qrcode. I clienti di Komoosee saranno i turisti italiani e stranieri che visiteranno i siti archeologici siciliani o siti ad alto traffico come ad esempio gli outlet. La logica di komoosee è di offrire un prodotto tipico (di alto interesse visto che l'enogastronomia sta diventando il "souvenir" preferito dai turisti) nei punti di maggior traffico, risolvendo al turista il problema della trasporto (spesso pesante) di quanto acquistato. Il prodotto scelto viene acquistato e pagato online e consegnato dove il cliente riterrà opportuno (in hotel in Sicilia o direttamente nella propria residenza). La collocazione della vetrina sarà all'interno del parco archeologico, vicino alle biglietterie e alla caffetteria (quindi presidiato, anche se non prevediamo un presidio fisso, ma solo in alcune occasioni di degustazioni avremo una hostess) e dovrà distinguersi da una vending machine (la vetrina non distribuirà i prodotti) ma dovrà enfatizzare la nuova tipologia di vendita, la qualità dei prodotti e la soluzione di un loro problema (il trasporto).

TARGET

Progettisti italiani e stranieri, archiettetti e visual merchandiser.

ALTRO

Le proposte dovranno essere inviate via PEC a [email protected] entro il 6-10-2017 alle ore 12e dovranno contenere il progetto esecutivo della vetrina completo delle caratteristiche dei materiali proposti e pronto per una valutazione da parte del fornitore per la realizzazione. Il costo massimo della realizzazione della vetrina (al netto del costo della parte informatica del totem/Pc) non dovrà superare i 2500 euro più iva. Oltre al rispetto dei requisiti del progetto ed ergonomici, saranno elementi distintivi di valutazione anche le istanze ambientali e la sostenibiità. Il peso delle vetrine (quindi il minor peso), la modularità degli spazi, l\'originalità delle forme e la ricerca dell\'innovazione saranno elementi determinanti per la valutazione che verrà effettuata dai due soci fondatori della società, che selezioneranno un unico progetto. Il premio per il vincitore è di 1.500 euro

Accedi all'area riservata
Oppure Registrati