1°compenso: 13.000€

2°compenso: 9000€

3°compenso: 4200€


DESCRIZIONE / COMMITTENTE

Armando Piccini nasce nel 1913 a Firenze, il più piccolo di tre fratelli dimostra fin da giovanissimo interesse e talento per il disegno. Apprende l'arte orafa dal padre Pirro Piccini, il quale era proprietario di un laboratorio orafo nel pieno centro di Firenze nel quale creava gioielli che poi vendeva nell'ora storico negozio Fratelli Piccini sul Ponte Vecchio.

OBIETTIVO

Il premio nasce per volontà di Elisa Tozzi Piccini, amministratore delegato della Maison di alta gioielleria Fratelli Piccini, in collaborazione con Associazione OMA, con l'obiettivo di rafforzare le competenze dei giovani nel settore dell'oreficeria e consentire la formazione di maestranze specializzate.

TARGET

I giovani designer sono chiamati a reinterpretare uno dei gioielli del trittico noto come “Leggerezza”. Spille a forma di colibrì, disegnate nel 1958, realizzate in oro bianco con dettaglio del becco in oro giallo e ornate con brillanti, rubini, zaffiri e smeraldi.

ALTRO

I gioielli ammessi sono anelli, bracciali, orecchini, spille, collane e pendenti. Il gioiello può essere realizzato sia con materiali della gioielleria tradizionale che con materiali alternativi e innovativi. Il disegno deve essere originale. I partecipanti saranno tenuti a dichiarare in forma scritta che si tratta di opere di ingegno creativo ed eseguite da loro stessi e, comunque, di loro esclusiva proprietà.

Tutti i disegni dei partecipanti saranno valutati da una giuria tecnica composta da 5 membri, di seguito elencati, ognuno dei quali esperto in uno dei seguenti settori di attività: design, arti orafe, artigianato artistico, moda e lifestyle.

IN CORSO

https://www.armandopiccini.it/

Accedi all'area riservata
Oppure Registrati